Loader

Impasto per Pizza con Lievito madre

2019-03-01
  • Porzioni: 4 - 5
  • Tempo di preparazione: 30m
  • Tempo di cottura: 30m
  • Pronto in: 18:20 h
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 4
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

4 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Pane in cassetta – Bimby

  • Lasagne senza uova con ragù bianco alla bolognese

  • Lasagne senza uova – Pasta Maker

  • Ragù bianco – Bimby

  • Torta di Yougurt e Mele

Per gustare una pizza leggera e fragrante dal gusto unico ci vuole un po’ di pazienza. La lievitazione lenta garantisce un’elevata digeribilità dell’impasto. L’impasto può essere farcito a piacimento: con formaggio di capra, verdure grigliate, verdure saltate in padella.. date libero sfogo alla vostra fantasia per una farcitura dal gusto inconfondibile, il vostro!

Si può utilizzare indifferentemente lievito madre rinfrescato oppure esubero di pasta madre.

Preparate l’impasto la sera tardi perché deve lievitare circa 16 ore.

Questa ricetta può essere usata per realizzare alcune delle ricette contenute in questo blog:

https://www.cucinanallergica.it/recipe/pizza-bianca-verdure/

https://www.cucinanallergica.it/recipe/stella-pizza/

https://www.cucinanallergica.it/recipe/grissini/

Costo indicativo dell’impasto: 2 €

Ingredienti

  • Farina di grano tenero tipo "0", 200 gr
  • Farina di grano tenero Manitoba, 150 gr
  • Farina di grano duro, 200 gr
  • olio extravergine di oliva, 3 cucchiai
  • lievito madre licoli, 80 gr
  • acqua, 300 gr
  • sale fino, 1 cucchiaino

Metodo

Passo 1

In una ciotola sciogliete il lievito madre con 1 cucchiaino di sale fino, 2 cucchiai di olio evo e l'acqua.

Passo 2

Unite la farina.

Passo 3

Impastate con le mani finché il composto non risulterà morbido e liscio.

Passo 4

Ponete l'impasto in una ciotola capiente e coprite con pellicola trasparente. Lasciate riposare per circa 16 ore a temperatura ambiente.

Passo 5

A lievitazione ultimata scaldate il forno a 250°C.

Passo 6

Mentre il forno si scalda dividete l'impasto in tre panetti delle dimensioni di un pompelmo, avendo cura di maneggiare l'impasto il meno possibile per non sgonfiarlo.

Passo 7

Ponete un panetto al centro di un foglio di carta forno.

Passo 8

Stendete l'impasto con un mattarello. Se invece preferite la pizza col "cornicione", stendete l'impasto con le mani, dal centro del panetto verso l'esterno, in modo da assottigliare l'impasto nella zona centrale e lasciarlo più spesso sul bordo.

Passo 9

La pizza è pronta per essere cotta e farcita a piacimento.

Passo 10

La cottura sarà ultimata quando l'impasto risulterà uniformemente cotto. I tempi di cottura dipendono dalla tipologia e dalla quantità del condimento.

Passo 11

Servite la pizza in tavola ancora calda e Buon Appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.