Taralli scaldatelli di Puglia

2016-10-11
  • Porzioni : 8-10
  • Preparazione : 60m
  • Cottura : 30m
  • Pronta in : 1:40 h

Esistono diverse varianti dei famosi taralli scaldatelli di Puglia, oggi vi proponiamo la ricetta più semplice e genuina imparata sul luogo e realizzabile in qualsiasi regione d’Italia e del mondo.

Fragranti, delicati.. uno tira l’altro!

Costo indicativo: 3 €

Ingredienti

  • Farina, 500 gr
  • Olio extravergine di oliva, 150 ml
  • Vino bianco secco, 200 ml
  • Sale fino, 1 cucchiaino

Preparazione

Step 1

Mettete la farina in una ciotola.

Step 2

Fate sciogliere il sale in poca acqua tiepida e versatelo sulla farina.

Step 3

Amalgamate prima con l’olio e poi con il vino ed impastate fino ad ottenere una pasta morbida ed omogenea, dopodiché fate riposare l'impasto in un luogo fresco (ma non in frigorifero) per circa 15 minuti.

Step 4

Tagliate la pasta e formate dei cilindretti del diametro di circa 1 cm e la lunghezza di circa 6-8 cm, poi chiudete i cilindretti ad anello sovrapponendo le estremità ed unendole con la pressione delle dita.

Step 5

Ne frattempo scaldate abbondante acqua salata fino all'ebollizione ed immergete 6-7 taralli per volta, evitando di farli attaccare tra di loro. Quando i taralli verranno a galla, toglieteli dall'acqua con una schiumarola e lasciateli asciugare su un canovaccio, ben distanziati tra loro.

Step 6

A questo punto mettete i taralli su di una teglia precedentemente foderata con carta forno e cuoceteli in forno preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti.

Step 7

I taralli saranno pronti quando risulteranno dorati e croccanti. Buon Appetito!

 

Valutazione

(5 / 5)

5 5 1
Vota questa ricetta

1 persone hanno votato questa ricetta

Ricette Simili:
  • Ricotta fritta

  • Impasto per Pizza con Lievito madre

  • Brioches all’arancia

  • Brioches

  • Panettone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *