Loader

Tortelli di Zucca

2022-12-14
  • Resa: 65 tortelli
  • Porzioni: 4 persone
  • Tempo di preparazione: 4:00 h
  • Tempo di cottura: 15m
  • Pronto in: 4:15 h
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 2
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

2 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Centrifugato di Insalata Pera Carota

  • Pasta al Burro

  • Cannoli alla crema

  • Pane Naan senza lievito

  • Risotto al melograno – Bimby

Ecco la ricetta rivisitata dei tortelli di zucca all’emiliana, senza amaretti e senza mostarda. In questa ricetta vengono utilizzate uova di quaglia per gli intolleranti alle uova di gallina, il pecorino romano e il burro di capra per gli intolleranti a lattosio e latte vaccino.

Potete trovare in questo blog la ricetta della pasta fresca all’uovo di quaglia

Pasta fresca all’uovo di quaglia: https://www.cucinanallergica.it/recipe/pasta-fresca-alluovo-di-quaglia/

Per la realizzazione di questa ricetta sono necessari una macchina per stendere la pasta, un tagliere e una rotella tagliapasta.

Costo indicativo: 7 €

Ingredienti

  • Farina di grano duro, 200 gr
  • Zucca cotta, 220 gr
  • Pecorino grattuggiato, 50 gr
  • Sale, q.b.
  • Acqua, q.b.
  • Burro di capra, 50 gr
  • Salvia, 1 rametto

Metodo

Passo 1

Lavate e mondate mezza zucca, poi cuocetela in friggitrice ad aria calda a 160 °C per 30 minuti. La cottura in friggitrice ad aria calda vi consentirà di ottenere una polpa secca già scolata. In alternativa potete cuocere la zucca al forno o a vapore, successivamente colarla e asciugarla con un canovaccio pulito.

Passo 2

Lasciate raffreddare la zucca, poi sbucciatela conservando solo la polpa.

Passo 3

Unite il pecorino grattuggiato e un pizzico di sale, mescolate bene fino ad ottenere un pesto omogeneo e poi lasciate riposare.

Passo 4

Stendete la pasta fresca all'uovo di quaglia seguendo la ricetta pubblicata su questo blog.

Passo 5

Disponente la quantità di mezzo cucchiaino di ripieno sulla sfoglia di pasta fresca e ripetete l'operazione per tutta la lunghezza della sfoglia avendo cura di distanziare un ripeno dall'altro di almeno 2 centimetri.

Passo 6

Chiudete la sfoglia su se stessa e con una rotella tagliapasta formate dei quadrati con il ripeno al centro.

Passo 7

Staccate con delicatezza ogni singolo tortello con la punta delle dita premete tutto intorno al bordo della pasta in modo che il tortello non si apra durante la cottura.

Passo 8

Riponente i tortelli distanziati tra loro su un canovaccio pulito o su una tovaglia. I tortelli possono essere conservati in frigorifero per alcune ore o in congematore per più giorni. Abbiate sempre cura di non sovrapporli. Per il riponimento in congelatore possono essere sovrapposti se si utilizza un canovaccio pulito per separare i vari strati e si congela subito dopo il riponimento dei tortelli nel contenitore.

Passo 9

Ora potete condire i tortelli a piacimento. In questa ricetta proponiamo i tortelli burro e salvia, quindi lasciate sciogliere il burro insieme alla salvia e condite i tortelli appena cotti e scolati. Poi riponente i tortelli in una pirofila di vetro da forno, spolverate con abbondante pecorino e infornate per pochi mitui con grill a 220 °C. I tortelli saranno pronti quando inizieranno a dorarsi sulla superficie. Per tortelli più morbidi, si può saltare la doratura in forno e gustare i tortelli caldi appena conditi.

Passo 10

Buon Appetito!