Loader

Pandoro

2020-12-03
  • Resa: 8
  • Tempo di preparazione: 24:00 h
  • Tempo di cottura: 60m
  • Pronto in: 25:00 h
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 2
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

2 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Lasagne senza uova con ragù bianco alla bolognese

  • Lasagne senza uova – Pasta Maker

  • Ragù bianco – Bimby

  • Torta di Yougurt e Mele

  • Pasta frolla vegana

Cosa c’è di meglio a Natale di un Pandoro? Ecco finalmente la ricetta per il classico dolce natalizo homemade, senza soia o lecitina di soia e adatta agli intolleranti alle uova di gallina, al lievito di birra e ai latticini di mucca. Con lievito madre, uova di quaglia e burro di capra.

Per questa ricetta si consiglia di rinfrescare il lievito madre con farina manitoba, una volta al giorno per i tre giorni precedenti al suo utilizzo. Per la lievitazione si suggerisce di porre l’impasto nel forno spento, in modo da non fare subire alla preparazione correnti d’aria o sbalzi di temperatura. Preparate l’impasto la mattina presto o la sera tardi perché deve lievitare circa 12 ore per volta.

Dolce da gustare in famiglia e con gli amici, si conserva fino a 15 giorni in un sacchetto frigorifero ben chiuso.

Per la realizzazione di questa ricetta è necessario l’utilizzo di uno stampo per pandoro.

Costo indicativo: 8 €

Ingredienti

  • Burro di capra, 125 gr
  • Uova di quaglia, 5
  • Farina di grano tenero Manitoba, 500 gr
  • Latte di capra, 100 ml
  • Lievito madre, 60 gr
  • Zucchero, 185 gr
  • Sale, un pizzico

Metodo

Passo 1

Fate intiepidire il latte.

Passo 2

In una terrina a parte mescolate 2 cucchiai di farina presa dal totale, un cucchiaio di zucchero preso dal totale, il latte tiepido ed il lievito madre. Poi lasciate riposare questo lievitino per 10 minuti.

Passo 3

In un contenitore di grandi dimensioni mescolate le uova, lo zucchero e metà del burro mordibo.

Passo 4

Unite il lievitino preparato precedentemente ed amalgamate bene.

Passo 5

Aggiungete la farina e impastate fino ad ottenere un impasto omogeneno e liscio.

Passo 6

Coprite il contenitore con della pellicola e lasciate lievitare per circa 10 ore lontano da correnti d'aria o sbalzi di temperatura.

Passo 7

Una volta lievitata, stendete la pasta con l'aiuto di un mattarello e un po' di farina.

Passo 8

Della restante metà di burro morbido prendete piccole quantità alla volta e spalmatele sull'impasto.

Passo 9

Richiudete l'impasto con i quattro angoli al centro e stendete nuovamente con un mattarello. Ripetete per tre volte fino a terminare il burro.

Passo 10

Formate una palla e mettetela dentro lo stampo del pandoro, precedentemente imburrato e infarinato.

Passo 11

Lasciate lievitare per ulteriori 12/14 ore, finché tutta la pasta non arriva al bordo dello stampo. Ricordatevi sempre di coprire lo stampo con pellicola per alimenti in modo da non fare seccare l'impasto durante le lievitazione.

Passo 12

A lievitazione ultimata, accendete il forno a 160°. Una volta raggiunta la temperatura di cottura, cuocete in forno statico a 160°C per 60 minuti.

Passo 13

Lasciate raffreddare il pandoro nello stampo.

Passo 14

Togliete il pandoro dallo stampo, spolverate con zucchero velo a piacimento e servite!