Più Votata
Linguine al pesto di rucola

Pesto anallergico, senza frutta a...

Ricetta del Giorno

Ricettario di Cucina Anallergica

  • Crostata con composta di pere e agrumi

    Valutazione: (0 / 5)

    Stanchi della solita crostata? Provate la leggerezza del burro di capra unita alla freschezza di pere e agrumi per una carica di energia e fibre! Per la buona ...

    Leggi tutto
  • Ricotta fritta

    Valutazione: (5 / 5)

    Avete una friggitrice ad aria calda? E’ il momento di usarla per questo antipasto leggero, croccante, sfizioso. Una ricetta senza glutine adatta a grandi e piccini. La ricotta ...

    Leggi tutto
  • Impasto per Pizza con Lievito madre

    Valutazione: (5 / 5)

    Per gustare una pizza leggera e fragrante dal gusto unico ci vuole un po’ di pazienza. La lievitazione lenta garantisce un’elevata digeribilità dell’impasto. L’impasto può essere farcito a ...

    Leggi tutto
  • Brioches

    Valutazione: (5 / 5)

    Brioches con lievito madre: finalmente il buongiorno per tutti gli intolleranti al lievito di birra e non solo! Senza soia né latte vaccino. Morbide e golose, sia vuote ...

    Leggi tutto
  • Dessert alla Zucca

    Valutazione: (5 / 5)

    Dessert al cucchiaio per palati raffinati, senza latte vaccino né panna. Può essere utilizzata per farcire torte o brioches, ottima da gustare fredda assaporando tutta la leggerezza della ...

    Leggi tutto
  • Bastoncini di Polenta

    Valutazione: (5 / 5)

    Antipasto a base di polenta fritta: un piatto amato da grandi e piccini. In assenza di intolleranze ed allergie, può essere accompagnato da formaggi, verdure alla piastra, salse ...

    Leggi tutto
  • Rosette al prosciutto

    Valutazione: (4.2 / 5)

    Ricetta della tradizione modenese, leggera e raffinata. Pasta all’uovo elegante e saporita, incontra l’approvazione di grandi e piccini. Da gustare calde, appena sfornate. Costo indicativo: 15 €

    Leggi tutto
  • Insalata in sfoglia

    Valutazione: (5 / 5)

    Un’insalata di foglie tenere, pasta sfoglia, uova… Un alimento completo e ricco di fibre, proteine, carboidrati. Una ricetta semplice e veloce per gustare l’insalata in modo nuovo, sopratutto ...

    Leggi tutto
  • Crema dolce di ricotta

    Valutazione: (5 / 5)

    Veloce e delicata, può essere consumata fresca, con aggiunta di frutta di stagione o utilizzata per farcire torte, brioches, cannoli e bignè in sostituzione alla panna. Costo indicativo: ...

    Leggi tutto
  • Lievito Madre

    Valutazione: (5 / 5)

    Se volete assaporare i prodotti naturali “di una volta”, utilizzate il lievito madre. Ottenere una lievitazione naturale non è così difficile come sembra, basta avere costanza e seguire ...

    Leggi tutto

 

Benvenuti nel Ricettario di Cucina Anallergica

 Guarda tutte le ricette di Cucina Anallergica


Le ultimissime del Blog:

Acqua

“Bevi l’acqua della tua cisterna, l’acqua viva del tuo pozzo.” Proverbi 5:15

Bere acqua è importante, lo sanno tutti. Ma perché?

Il nostro corpo perde circa due litri di acqua al giorno mediante perspirazione, urinazione e respirazione. Bere succhi di frutta, bibite, latte, tisane, caffè non sono la stessa cosa perché anziché idratare il corpo, la caffeina e lo zucchero derubano il corpo di acqua, facendo più male che bene. Il corpo di un adulto contiene dal 53% per le donne al 63% di acqua per gli uomini.  Il corpo degli uomini contiene più acqua per via della maggiore massa muscolare.
Senza rendersene conto, molte persone vivono in uno stato di leggera disidratazione e hanno bisogno di bere acqua pura.
L’acqua regola la temperatura corporea, rimuove le scorie, aumenta l’efficienza del sistema immunitario, previene l’ostruzione delle arterie cardiache e cerebrali, regola pressione sanguigna, regola gli acidi digestivi, regola i livelli di istamina nel corpo aiuta a prevenire la perdita di memoria, fa da cuscinetto alle giunture, ravviva le cellule..

È risaputo che le persone pluriallergiche hanno la pelle secca ed elevati livelli di istamina. Quindi amici allergici, iniziate a bere tanta acqua pura!

Prediligete acqua alcalina, con ph superiore a 7 e il vostro corpo ne trarrà beneficio.
Spesso le persone pluriallergiche hanno disturbi legati al l’infiammazione della mucosa intestinale, che con l’elaborazione di alimenti e bevande acide si deteriora ulteriormente. Non a caso tra gli alimenti sconsigliati per chi soffre di allergie troviamo caffè,  agrumi, cacao e pomodoro.
Quanta acqua bere ? Prendete il vostro peso, dividete per 30 ed otterrete il numero di litri d’acqua da bere quotidianamente. Acqua pura, le bibite, il caffè e qualsiasi bevanda zuccherina sono da considerare al di fuori del conteggio.
L’acqua va bevuta possibilmente lontano dai pasti, perché diluendo gli acidi gastrici ne rallenta la digestione. Bevete al massimo un paio di bicchieri d’acqua a pasto, almeno tre bicchieri un’ora prima di ogni pasto e ricordatevi di non bere troppa acqua nelle due ore precedenti il sonno, per non avere disturbi di stomaco né veglie notturne per andare in bagno. A volte basta poco per riposare in tranquillità.

Ultime Ricette