Nutriamoci di.. cachi!

Di : | Commenti disabilitati su Nutriamoci di.. cachi! | On : 18 Dicembre 2017 | Categoria : Al mercato, Al ristorante, Benessere, Diario alimentare, Dieta anallergica, In mensa, Ingredienti, Nutrirsi, Ricette, Vitamine

Alzi la mano chi non ha mai visto una pianta di cachi carica di frutti in autunno! Pomi rosso ricchi di vitamine esali minerali, molto dolci se lasciati maturare sulla pianta. Purtroppo non tutti gradiscono la loro consistenza piuttosto viscida e molliccia, ma costituiscono l’alimento giusto per affrontare i primi freddi e l’arrivo della stagione invernale. I cachi contengono molta acqua (80%), zuccheri (12%) e sono ricchi di fibre (3,6%). La vitamina A contenuta nei cachi raggiunge il 55% del nostro fabbisogno giornaliero, la vitamina C il 21%, la vitamina B-6 raggiunge l’8% così come il potassio. Nei cachi sono presenti anche piccole quantità di folati, vitamine E e K, ferro, fosforo, calcio e magnesio. I nutrienti di questo frutto autunnale aiutano la vista, le funzioni immunitarie, la divisione cellulare, il controllo della pressione sanguigna, la digestione, il funzionamento del cuore, i nervi ed i muscoli. Chi mangia i cachi può ridurre il rischio di cancro, di malattie cardiache, ipertensione e diabete. L’elevata quantità di antiossidanti e tannini contenuti in questo frutto, portano molti benefici. Fai il pieno di salute e benessere: mangia frutta di stagione, mangia i cachi d’autunno.

Share This Post!